Navigazione veloce

risultati prove Invalsi

 

Si rendono pubblici in questa pagina i dati dell’Invalsi relativi al nostro Istituto. Emergono dati interessanti anche se non di facile interpretazione. Le prove Invalsi si strutturano in una serie di test a risposta chiusa e che richiedono procedure univoche, in genere di contenuto meramente nozionistico, che non permettono, quindi, di valutare doti quali la creatività o l’intuizione dell’alunno.  Tuttavia sono un utile spunto di riflessione per orientare le nostre scelte didattiche.

I dati sono relativi a medie generali. Sono stati evidenziati in rosso e in verde quelli che si discostano significativamente dalle medie nazionali.

 

 

 

 

L’INVALSI, nell’intento di fornire informazioni affidabili e utili a orientare le scelte didattiche, restituisce alle scuole i dati delle rilevazioni sugli apprendimenti, mettendo a confronto i risultati della scuola con quelli di scuole con pari condizioni sociali o vicine geograficamente e con l’Italia nel suo complesso.

La lettura di questi dati permette di ottenere informazioni importanti per il miglioramento e il potenziamento dell’offerta formativa e delle pratiche didattiche.

 

Scuola Primaria – Classi seconde

Punteggi generali Tavola 1A – Italiano
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
59,7 (5)
Punteggio Nord Est
60,5 (5)
Punteggio Italia
59,6 (5)
Cheating
in percentuale
57,2 57,2 57,2 inferiore inferiore inferiore 18,5 (7)
Punteggi generali Tavola 1B – Matematica
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
54,2 (5)
Punteggio Nord Est
55,2 (5)
Punteggio Italia
53,5 (5)
Cheating
in percentuale
58,9 58,9 58,9 superiore superiore superiore 7,9 (7)
Tavola 1C – Prova preliminare di lettura
Punteggio Percentuale di
bisillabe corrette
Percentuale di
trisillabe corrette
Percentuale di
quadrisillabe corrette
Percentuale di
polisillabe corrette
89,8 99,0 91,8 77,2 78,6
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a scuole con
background familiare simile
4,0 1,3 3,7 4,8 13,5
EMILIA ROMAGNA 76,0 97,5 83,8 41,8 26,6
Nord Est 76,5 97,8 84,9 40,8 25,1
Italia 79,2 97,4 86,3 49,2 35,4
Tavola 2A – Parti della prova (8)
TESTO NARRATIVO ESERCIZI LINGUISTICI Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
56,5 59,7 59,6 59,1 57,2 59,6
Tavola 2B – Processi
COMPRENDERE E RICOSTRUIRE IL TESTO INDIVIDUARE INFORMAZIONI RIELABORARE IL TESTO Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
55,8 60,1 63,5 65,4 51,9 43,0 57,2 59,6
Tavola 3A – Ambiti (8)
NUMERI DATI E PREVISIONI SPAZIO E FIGURE Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
56,9 52,1 63,3 52,4 60,2 59,6 58,9 53,5
Tavola 3B – Processi
FORMULARE UTILIZZARE INTERPRETARE Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
59,3 51,4 62,1 57,4 53,2 50,1 58,9 53,5
Tavola 4A – Italiano – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
28% 14% 19% 14% 23%
EMILIA ROMAGNA 20% 21% 15% 21% 20%
Nord Est 19% 20% 16% 22% 21%
Italia 20% 21% 15% 22% 19%
Tavola 4B – Matematica – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
10% 12% 20% 30% 27%
EMILIA ROMAGNA 24% 19% 10% 15% 30%
Nord Est 22% 18% 10% 15% 32%
Italia 26% 19% 10% 14% 29%
Tavola 5 – Italiano/Matematica – numerosità (11) (12)
Prova di matematica
Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5
Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 6 6 6
Numero studenti livello 3 0 1 6
Numero studenti livello 4-5 3 1 10

Scuola Primaria – Classi quinte

Punteggi generali Tavola 1A – Italiano
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
75,4 (5)
Punteggio Nord Est
76,2 (5)
Punteggio Italia
74,4 (5)
Cheating
in percentuale
60,4 60,4 60,4 inferiore inferiore inferiore 18,1 (7)
Punteggi generali Tavola 1B – Matematica
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
55,9 (5)
Punteggio Nord Est
56,8 (5)
Punteggio Italia
54,6 (5)
Cheating
in percentuale
47,5 47,5 47,5 inferiore inferiore inferiore 25,7 (7)
Tavola 2A – Parti della prova (8)
TESTO NARRATIVO TESTO ESPOSITIVO GRAMMATICA Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
60,6 75,4 55,1 64,9 63,4 78,6 60,4 74,4
Tavola 2B – Processi
COMPRENDERE E RICOSTRUIRE IL TESTO INDIVIDUARE INFORMAZIONI RIELABORARE IL TESTO Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
60,5 71,8 50,3 62,3 59,8 78,4 60,4 74,4
Tavola 3A – Ambiti (8)
NUMERI DATI E PREVISIONI SPAZIO E FIGURE RELAZIONI E FUNZIONI Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
49,0 60,0 47,6 62,0 45,0 41,6 47,3 51,7 47,5 54,6
Tavola 3B – Processi
FORMULARE UTILIZZARE INTERPRETARE Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
47,8 55,4 53,7 56,7 40,0 51,3 47,5 54,6
Tavola 4A – Italiano – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
  41% 20% 20% 16% 0%
EMILIA ROMAGNA 12% 17% 27% 33% 9%
Nord Est 11% 19% 28% 33% 7%
Italia 13% 19% 28% 30% 7%
Tavola 4B – Matematica – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
33% 9% 47% 0% 9%
EMILIA ROMAGNA 26% 17% 13% 14% 28%
Nord Est 24% 17% 14% 14% 29%
Italia 27% 17% 14% 14% 25%
Tavola 5 – Italiano/Matematica – numerosità (11) (12)
Prova di matematica
Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5
Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 8 4 1
Numero studenti livello 3 1 3 0
Numero studenti livello 4-5 0 3 1

Scuola Secondaria di Primo Grado – Classi prime

Punteggi generali Tavola 1A – Italiano
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
65,4 (5)
Punteggio Nord Est
65,4 (5)
Punteggio Italia
63,8 (5)
Cheating
in percentuale
60,5 60,5 60,5 inferiore inferiore inferiore 3,7 (7)
Punteggi generali Tavola 1B – Matematica
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
46,9 (5)
Punteggio Nord Est
46,8 (5)
Punteggio Italia
44,0 (5)
Cheating
in percentuale
42,8 42,8 42,8 inferiore inferiore inferiore 8,2 (7)
Tavola 2A – Parti della prova (8)
TESTO NARRATIVO TESTO ESPOSITIVO GRAMMATICA Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
64,1 71,9 47,3 53,7 66,2 60,6 60,5 63,8
Tavola 2B – Processi
COMPRENDERE E RICOSTRUIRE IL TESTO INDIVIDUARE INFORMAZIONI RIELABORARE IL TESTO Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
56,5 63,5 59,3 66,2 63,1 71,8 60,5 63,8
Tavola 3A – Ambiti (8)
NUMERI DATI E PREVISIONI SPAZIO E FIGURE RELAZIONI E FUNZIONI Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
46,7 44,8 48,6 52,6 41,0 36,7 35,5 41,6 42,8 44,0
Tavola 3B – Processi
FORMULARE UTILIZZARE INTERPRETARE Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
44,7 49,4 42,9 43,5 40,0 37,6 42,8 44,0
Tavola 4A – Italiano – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
15% 30% 46% 7% 0%
EMILIA ROMAGNA 14% 19% 18% 26% 20%
Nord Est 14% 20% 18% 25% 20%
Italia 17% 21% 18% 23% 18%
Tavola 4B – Matematica – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
15% 30% 7% 38% 7%
EMILIA ROMAGNA 20% 22% 13% 13% 30%
Nord Est 20% 23% 13% 12% 30%
Italia 26% 23% 12% 11% 25%
Tavola 5 – Italiano/Matematica – numerosità (11) (12)
Prova di matematica
Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5
Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 3 1 2
Numero studenti livello 3 2 0 4
Numero studenti livello 4-5 1 0 0

Scuola Secondaria di Primo Grado – Classi terze

Punteggi generali Tavola 1A – Italiano
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
69,8 (5)
Punteggio Nord Est
70,0 (5)
Punteggio Italia
65,3 (5)
Cheating
in percentuale
66,5 66,5 66,5 inferiore inferiore superiore 0,3 (7)
Punteggi generali Tavola 1B – Matematica
Media del punteggio
al netto del cheating (1)
Esiti degli studenti
al netto del cheating
nella stessa scala del rapporto nazionale
Differenza nei risultati
(punteggio percentuale)
rispetto a classi/scuole con
background familiare simile (2)
Punteggio EMILIA ROMAGNA
49,2 (5)
Punteggio Nord Est
50,7 (5)
Punteggio Italia
46,6 (5)
Cheating
in percentuale
41,3 41,3 41,3 inferiore inferiore inferiore 1,2 (7)
Tavola 2A – Parti della prova (8)
TESTO NARRATIVO TESTO ESPOSITIVO GRAMMATICA Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
67,6 65,3 74,4 70,0 59,2 61,7 66,5 65,3
Tavola 2B – Processi
COMPRENDERE E RICOSTRUIRE IL TESTO INDIVIDUARE INFORMAZIONI RIELABORARE IL TESTO Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
70,7 66,2 76,2 72,5 68,0 66,6 66,5 65,3
Tavola 3A – Ambiti (8)
NUMERI DATI E PREVISIONI SPAZIO E FIGURE RELAZIONI E FUNZIONI Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
38,9 47,0 47,5 48,4 41,8 44,7 38,3 46,0 41,3 46,6
Tavola 3B – Processi
FORMULARE UTILIZZARE INTERPRETARE Prova complessiva
Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia Punteggio medio Punteggio Italia
44,3 47,1 37,5 45,2 46,8 52,5 41,3 46,6
Tavola 4A – Italiano – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
21% 3% 35% 17% 21%
EMILIA ROMAGNA 10% 18% 21% 25% 24%
Nord Est 9% 17% 21% 25% 25%
Italia 17% 19% 21% 22% 19%
Tavola 4B – Matematica – Distribuzione degli studenti per livelli di apprendimento
Percentuale studenti livello 1 Percentuale studenti livello 2 Percentuale studenti livello 3 Percentuale studenti livello 4 Percentuale studenti livello 5
  39% 14% 28% 3% 14%
EMILIA ROMAGNA 25% 16% 14% 11% 32%
Nord Est 22% 17% 13% 11% 35%
Italia 28% 19% 13% 11% 27%
Tavola 5 – Italiano/Matematica – numerosità (11) (12)
Prova di matematica
Numero studenti livello 1-2 Numero studenti livello 3 Numero studenti livello 4-5
Prova di italiano Numero studenti livello 1-2 6 1 0
Numero studenti livello 3 7 3 0
Numero studenti livello 4-5 2 4 5

 

note:

I dati sono riferiti agli allievi che non hanno bisogni educativi speciali. Non si riporta il dato relativo alle classi con un numero di studenti assenti superiore al 50%. Non viene riportata l’informazione a livello di scuola per quelle istituzioni per le quali i dati validi si riferiscono a meno del 50% delle classi.

1) Insieme di anomalie che alterano gli esiti della prova. L’effetto del cheating è misurato mediante un indicatore percentuale che esprime quale parte del punteggio osservato è mediamente da attribuire alle predette anomalie.

2) L’ESCS è l’indice di status socio-economico-culturale. Esso misura il livello del background dello studente, considerando principalmente il titolo di studio dei genitori, la loro condizione occupazionale e la disponibilità di risorse economiche.

3) Per le classi di II primaria questa informazione non è fornita. Per le altre classi il background, calcolato soprattutto in base alle informazioni del questionario studente, dipende dalla effettiva compilazione di quest’ultimo e può pertanto risultare mancante.

4) I livelli del background sono definiti rispetto alla distribuzione nazionale dell’indicatore ESCS. Primo quartile (fino al 25%): livello basso; secondo quartile (dal 25% al 50%): livello medio-basso; terzo quartile (dal 50% al 75%): livello medio-alto; quarto quartile (dal 75% al 100%): livello alto.

5) La frecce rivolte verso l’alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa statisticamente significativa, ossia con una probabilità superiore al 95% di verificarsi anche nella popolazione e non solo nel campione. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa.

5a) Le frecce rivolte verso l’alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa rispetto alla media della popolazione PQM. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa.

5b) Le frecce rivolte verso l’alto e verso il basso indicano una differenza rispettivamente positiva e negativa rispetto alla media della popolazione M@t.abel+. Le frecce orizzontali indicano, invece, una differenza positiva o negativa statisticamente non significativa.

6) Per ottenere il punteggio percentuale osservato (senza correzione per il cheating) è necessario applicare la seguente formula: Media del punteggio percentuale al netto del cheating x 100/(100-cheating in percentuale).

7) Il valore di cheating di scuola ha un valore indicativo in quanto media del cheating in percentuale di classe. Pertanto il passaggio dal valore corretto al valore osservato per la media di scuola non può essere effettuato applicando la formula di cui alla nota 6 ma deve tenere conto del numero degli studenti rispondenti per classe.

8) Valore corretto in data 03/10/2013 in seguito all’individuazione di un errore materiale.

9) Si definiscono nativi gli studenti nati in Italia da genitori anch’essi nati in Italia.

10) Si definiscono regolari gli studenti che sono nati nell’anno previsto dalla legislazione per l’inizio della prima primaria.

11) I dati si riferiscono ai soli studenti con dati validi per entrambe le prove (quella di italiano e quella di matematica).

12) Livello 1-2: punteggio minore o uguale al 95% della media nazionale – Livello 3: punteggio maggiore del 95% e minore o uguale al 110% della media nazionale – Livello 4-5: punteggio maggiore del 110% della media nazionale

13) I livelli di correlazione categorizzati sono i seguenti (in ordine crescente): scarsamente significativa; medio-bassa; media; medio-alta; forte.

14a) Voto medio in Italiano o Matematica (prove scritte e orali) al primo quadrimestre.

14b) Voto di ammissione all’esame di Stato.

15) La somma dei valori di riga può non essere 100 a causa degli arrotondamenti dei singoli valori.

Non è possibile inserire commenti.