Navigazione veloce
Home > La scuola > Secondaria di 1° grado

Secondaria di 1° grado

Il primo ciclo d’istruzione comprende la scuola primaria e la scuola secondaria di 1° grado. Esso ricopre un arco di tempo fondamentale per l’apprendimento e per la costruzione dell’identità degli alunni nel quale si pongono le basi e si sviluppano le competenze indispensabili per continuare ad apprendere a scuola e lungo l’intero arco della vita. La finalità del primo ciclo è la promozione del pieno sviluppo della persona. Per realizzarla la scuola concorre con altre istituzioni accompagnando gli alunni nell’elaborare il senso della propria esperienza, promuovendo l’acquisizione degli alfabeti di base della cultura (indicazioni per il curricolo).

La scuola secondaria di 1° grado

La scuola secondaria di primo grado è orientativa in quanto favorisce l’iniziativa del soggetto per il proprio sviluppo e lo pone in condizione di conquistare la propria identità di fronte al contesto sociale tramite un processo formativo continuo.

Così si legge nei "Programmi per la scuola media " del 1979. Stimolare nei preadolescenti interesse e consapevolezza verso se stessi e gli altri, verso il mondo e la società di cui sono parte, guidarli alla non facile scoperta delle proprie capacità, attitudini, motivazioni in un continuo processo di auto- orientamento per giungere ad operare scelte consapevoli nel presente e nel futuro: queste sono le finalità che la scuola si pone nel corso del triennio.

Diverse sono le attività che si svolgono:

  • Letture, discussioni, incontri su varie tematiche (il mondo del lavoro, criminalità e legalità, discriminazione e integrazione, rispetto di sé, degli altri, della natura, mass-media e linguaggi)
  • Predisposizione di test per la conoscenza di sé, delle proprie attitudini e/o limiti
  • Analisi del metododi studio e modalità per superare le difficoltà e successiva costruzione di tabelle guida personali che aiuteranno l’alunno nel processo di autovalutazione.